Questo sito fa uso di cookie per fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte del sito dell'Associazione Terziere Mezule.

Hostaria delle Stranezze

Hostaria delle Stranezze

Perché? "Perché semo strani!".

Nacque così il nome delle Stranezze, il vero covo del tifo bianconero. L'ultimo baluardo delle nottate di vino, di tifo e di festa tra le giornate di aprile e la seconda domenica di maggio.

L'osteria, la più piccola del terziere Mezule, si divide in due sale, quella Rossa e quella delle armi dove si trova anche la mitologica 'buca delle vipere' dove donnine e piccoli uomini (visto lo spazio assai ristretto) negli anni hanno sapientemente prodotto milioni di antipasti e fatto scorrere fiumi di vino. Il tutto in uno spazio piccolissimo dove, appunto, solo le vipere mezulane possono entrare.

Altrettanto mitico il tavolo dei 'Paraculi' che si trova all'esterno ed è riservato spesso ai veri mezulani ma anche ai turisti che riescono a trovarlo libero quei pochi minuti a sera. Un'ambizione cenarci, un sogno le serate passate all'aperto tra cibi magnifici e vino ad innaffiare le chiacchiere e le risate.

Stranezze anche per il mitico antipasto, 'La Stranezza', appunto, che affascina da sempre il turista e il contradaiolo narnese per i suoi cibi sfiziosi che completano un piatto davvero prelibato.

 

Hostaria delle Stranezze Via Aspromonte, 1, 05035 Narni TR

Info e prenotazioni: 320.8180533 

Date

10 Aprile 2017

Tags

Osterie
©2019 Associazione Terziere Mezule | P.I. 01549000550 | Via XX settembre 28, 05035 Narni (TR) | Tel. 0744.717231 | email info@terzieremezule.it

Search